mercoledì 16 aprile 2014

Rosa rosae

 

 
Come il vestito che non vedo l'ora di indossare, come gli orecchini che sto cercando, come il profumo che voglio respirare, come le scarpe che indosso oggi, come il mandorlo in fiore.
Rosa: il colore del rossetto che voglio comprare e, si spera, quello del mio prossimo futuro.
 







martedì 15 aprile 2014

Le cose che non vi ho detto

Ieri sono stata così impegnata a starnutire e a stropicciarmi gli occhi (leggi: e l'entusiasmo per la primavera svanì con l'arrivo dell'allergia...) che non vi ho detto:
- che ho trovato il vestito (rosa cipria, of course) per il matrimonio della mia cara piccola Elenucci, inizialmente detta PiccolaSquinzia.
- che ho pranzato con Collega Preferito ed è stato proprio come ai vecchi tempi: io ho parlato per 45 minuti di fila e lui ha detto quattro parole di numero ma erano esattamente quelle quattro parole che volevo sentirgli dire;
- che, per la prima volta in trentatré anni, sto riuscendo ad affrontare un cambiamento senza scorticarmi le unghie;
- che alla fine mi sono decisa a testare il fondotinta effetto nude di cui tutte dicono meraviglie e, effettivamente, è nato un amore. #maipiùsenza

venerdì 11 aprile 2014

Fusse che fusse la vorta bbona

Ponderare [pon-de-rà-re] (pòndero) v. tr.
1 Considerare, valutare, esaminare accuratamente sotto ogni aspetto: ponderare a lungo le parole; cerca di p. attentamente i vantaggi e gli svantaggi della proposta
‖ SIN. soppesare
ass. Riflettere attentamente prima di prendere una decisione, di intraprendere un'azione, di esprimere un giudizio: pondera bene prima di decidere
2 raro Pesare
3 STAT Assegnare a ogni termine un coefficiente di importanza nel calcolo dei valori medi
 
Ok, fatto.

E so che forse dovrei darmi una regolata, imparare dagli errori, essere meno impulsiva, scendere a patti con le mezze misure e, magari, accontentarmi.
Ma io voglio sorridere; non voglio tornare a casa, ogni sera, imbronciata, nervosa e intrattabile.

Il venerdì è bello per definizione ma questo è addirittura più bello del solito.

mercoledì 9 aprile 2014

Tregua armata

A mente fredda ho deciso di non sbattere nessuna porta e di non essere prevedibile. Non per ora almeno e non fin quando non mi sarò fatta per bene tutti i miei conti e non avrò ponderato come si deve le mie prossime scelte.
Nel frattempo ho rimesso tutti i puntini sulle i, sono stata insignita di nuovo ruolo di responsabilità (leggi: nuovi modi per chiedere scusa, ma non mi incanti più) e continuo ad avere dei capelli bellissimi.
Probabilmente, se avessi intrapreso prima la strada del #menestraciavo, a quest'ora non mi sarebbe venuta la gastrite e avrei la pelle di porcellana.
E invece mi tocca cercare recensioni su questi nuovi sieri perfezionatori di pelle.

venerdì 4 aprile 2014

Keep calm, valuta a mente fredda & straciavatene

É venerdì sera, la mia nuova filosofia di vita (#menestraciavoistheanswer) sembra incidere positivamente sul mio fegato e i capelli mi stanno una meraviglia.
Considerato che il meglio deve ancora venire direi che tutto sommato non mi posso affatto lamentare.