giovedì 11 aprile 2013

La bruttina stagionale (semicit.)

Ho colto l'occasione e, grazie a un'offerta su groupon, ho fatto stampare le foto dell'estate scorsa. Ecco, ora sono in paranoia. A quanto pare, il tempo in cui mi spalmavo l'anticicciulite con costanza è meno lontano di quanto ricordassi. Ma il punto non è questo; il punto ė il seguente: perché ho deciso di tagliare e scurire i capelli? Come dite? Che sono stata io a dire che "il cambiamento comincia sempre dalla testa"? Ecco, palle. Tutte palle: non è cambiato nulla.
Se non che mi sono imbruttita, e anche parecchio (oltre che essere diventata una scassapalle intollerante, acida e perennemente in fase pre-ciclo...ma qui i capelli non c'entrano).
E chi dice che mi sbaglio, sui capelli, mente.
Sul resto, ahimè, invece c'ha ragione.
Ma arriverà la primavera e io rinascerò. E andrò dalla parrucchiera.

19 commenti:

  1. E tornerai bionda.
    Saggia decisione.

    RispondiElimina
  2. :D il biondo svecchia, che te lo dico a fare? ;P

    RispondiElimina
  3. No dai, io ci credo che il cambiamento comincia sempre dalla testa (soprattutto in una donna). Si vede che in quel momento il biondo ti dava noia. Per fortuna, i capelli si possono tingere come e quando si vuole ;-) E per quanto riguarda l'anticicciulite, dai che sei ancora in tempo. Non demordere!
    Besos!

    RispondiElimina
  4. ...se abbiamo una vita sola godiamocela da bionde...
    disse la pata fattasi più scura...

    RispondiElimina
  5. Io ho fa tto qualche schiaritura...E penso pure di continuare...Es è sempre un bene andare dalla parrucchiera!!

    RispondiElimina
  6. Come ti capisco! Ho tagliato anche io i capelli un mesetto fa... li avevo sempre portati lunghi lunghi e adesso ho un carrè. Riccio. Che per carità magari è bellissimo ma dopo 1 giorno la piega è già perduta e devo passare più tempo davanti allo specchio che davanti all'armadio (e questo è inaccettabile.....). Ora sto aspettando che ricrescano, alla ricerca dei bei tempi in cui, da bravi riccioloni, facevano tutto da soli. Anche dopo la doccia. Io mi ero lasciata stregare da codesta immagine: http://www.industrysa.com/wpcontent/uploads/2012/11/CoWo_Louis_Vuitton_Balloon_Reveal_OTH.jpg

    ...mai più credere alle pubblicità!

    RispondiElimina
  7. Amici che hanno un locale hanno pubblicato delle foto di una serata a cui ho partecipato.Sai quei giorni in cui dici: Odio me stessa e il mondo che mi circonda? Capello orrendo, occhiaie come solchi,segni di stanchezza e occhio piccolo causa troppi drink. Ecco. Ovviamente tutti fighi, patinati e sorridenti eccetto me.Rimarrò ai posteri come la vecchia cessa sbattuta.Evviva -_-
    Dove sono finita?!?

    RispondiElimina
  8. Anch'io ho tagliato tutta la testa, un anno fa. E anch'io ho creduto ad un certo punto che non era seguito alcun cambiamento. E invece mi sbagliavo, oh se mi sbagliavo... Un bacio a carrè!

    RispondiElimina
  9. una mora deve avere una salda testa! ;)

    RispondiElimina
  10. Una volta fatto il taglio drastico, poi me ne sono pentita anni fa, così ho deciso che è meglio rimanere Maga Magò, almeno i capelli se proprio fanno cagare li posso legare :)

    RispondiElimina
  11. rinasciamo tutte dal parrucchiere. fiocchi rosa a go-go!

    RispondiElimina
  12. Non parliamo di capelli...sono andata per i colpi di sole spinta anche io dalla voglia di cambiamento, mi hanno venduto una sorta di nuova tecnica dall'effetto più naturale e mi ritrovo con delle strisce che virano verso l'arancione in testa!!!

    RispondiElimina
  13. E i capelli...tranquilla...ricresceranno!!! ;)
    Anche io li ho tagliati, non che mi sia pentita, ma diciamo che non vedo l'ora che ricrescano!
    Baci

    RispondiElimina
  14. io se guardo le foto della scorsa estate..sono rossa...troppo rossa. Nessun rimpianto;-)

    RispondiElimina
  15. Capelli neri, mediterranea, materna e femmina insomma...donna!

    RispondiElimina
  16. Uh come mi piaci :-)

    Piacere, Micol!

    RispondiElimina
  17. Ihihi.. che bel blog:) Sono nuova.. passa dal mio de ti va:) A presto

    RispondiElimina