giovedì 16 maggio 2013

Sapevo che sarebbe stata una settimana emotivamente impegnativa ma non potevo immaginare che lo sarebbe stato così tanto.
Sabato è mancata mia nonna.
Siamo andati in Sicilia a darle l'ultimo saluto.
E sono bastate 48 ore per farmi travolgere completamente dai profumi e dai colori della mia infanzia e della mia adolescenza.
Quei profumi, quei colori e quel mare che mi sono resa conto essermi mancati per troppo tempo.
Perché le mie origini sono lì, perchè quella è la mia seconda casa.

8 commenti:

  1. Sorprendente Sicilia, una delle vacanze più belle della mia vita. E' passato un anno quasi esatto e se ripenso a quei momenti mi emoziono ancora.

    Mi dispiace per tua nonna, sono affetti significativi nella nostra vita che io ho goduto poco essondo i miei nonni stati molto lontani, ma che vivo piacevolmente ora vedendo mio padre e mia madre con i miei nipoti.

    RispondiElimina
  2. Mi spiace per tua nonna....Anche i miei sono Siculi!!!E la Sicilia non si dimentica!!

    RispondiElimina
  3. Mi spiace molto per tua nonna.
    Un abbraccio :-*

    RispondiElimina
  4. Mi spiace per nonna. Ti abbraccio :*

    RispondiElimina
  5. Mi spiace per tua nonna...ti abbraccio di uno di quegli abbracci siciliani, affettuosi e rassicuranti.

    RispondiElimina
  6. Mi spiace per la nonna Bri.
    Pero' quanto è vero quello che dici: quei profumi e quei colori e quel mare non te li togli di dosso nemmeno in una vita.

    RispondiElimina
  7. Non voglio scriverti mi dispiace, ma portati addosso i profumi. Un abbraccio, quello sì.

    Ubique Chic

    RispondiElimina