mercoledì 17 luglio 2013

Si scrive "ordinary life", si legge "serenità".

Ho comprato un costume; ho rivisto Sara, che ormai erano (troppi) mesi che non ce la raccontavamo davanti a uno spritz e a qualche vetrina; ho preso un paio di zeppe da fare invidia alla Halliwell dei tempi d'oro; ho iniziato un nuovo libro; ho prenotato le ferie; ho pranzato con Collega  Preferito come ai vecchi tempi, anzi no...meglio ancora; ho tirato un'altra volta fino alle sei del mattino; ho fatto una ceretta degna di essere chiamata tale; ho trascorso la domenica al mare con le ragazze; ho ripreso a mettermi il rossetto fucsia e a lasciarmi i capelli sciolti; ho investito più di quanti euri mi ero prefissata in crema viso che dopo tre giorni è già amore; ho sorriso di più e ho goduto da matti quando mi hanno raccontato della cazziata al mio ex referente.
Tutto come se le ansie, le preoccupazioni, la melatonina e le notti insonni appartenessero a una vita fa.

11 commenti:

  1. ...che cosa stai leggendo splendore?

    RispondiElimina
  2. Vorrei poter scrivere un post come questo

    RispondiElimina
  3. mi piace proprio un sacco quello che leggo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E a me piace un sacco scriverlo!

      Elimina
  4. un post leggero come una ventata di aria calda, che belle sensazioni mi hai lasciato, anche il titolo merita! baci ady
    Ubique Chic

    RispondiElimina
  5. Quante belle cose!!Crema e libro please!!!

    RispondiElimina
  6. Bellissimo post. Che libro leggi?
    Fai bene a mettere il rossetto fucsia, è il mio preferito insieme al corallo! :D
    Vorrei avere pure io il tempo di fare tutto quello che fai tu :)

    RispondiElimina
  7. bellissimo post...vorrei "ricominciare" anche io....

    RispondiElimina
  8. Serenità...Ultimamente è una parola che purtroppo non rientra nel mio vocabolario...

    RispondiElimina
  9. A volte basta davvero poco per stare meglio...e sembra una magia!!

    RispondiElimina