venerdì 8 agosto 2014

Pronti, partenza, via...

Ci siamo: è stata dura ma ce l’abbiamo fatta. È quasi tutto pronto (il dilemma dell’ultimo minuto riguarda quel paio di scarpe che mi ero dimenticata di avere ma che, all’improvviso, sembra di vitale importanza...) e già da un paio di giorni (complice la solitudine in ufficio e la sospensione feriale dei termini) ho la testa - spettinata e con un cappello per ripararmi dal sole - altrove. Dove altrove - dal quale, realisticamente parlando, mi separano un altro pomeriggio in ufficio e 1370 km da affrontare nell’unico weekend di bollino nero - sta per il luogo delle mie vacanze da bambina, quel posto con il mare cristallino, con la granita a colazione, con il profumo di gelsomino, con gli arancini, i cannoli e il colore delle bouganville…


Si, insomma: pazienza se il viaggio sarà lungo, alla fine ne varrà senz’altro la pena!

6 commenti:

  1. ...dicono il viaggio valga sempre la pena...

    RispondiElimina
  2. Sicilia???? come ti invidio!!

    RispondiElimina
  3. Buona Sicilia cara Bri! Ti abbraccio fortissimo! :*

    RispondiElimina
  4. La Sicilia regala sempre indimenticabili emozioni, meta ideale per staccare dallo stress quotidiano.
    Divertiti!!

    Enza

    RispondiElimina
  5. Ah la granita per colazione! Sicilia dove? I miei in provincia di Enna! Buone vacanze!

    RispondiElimina
  6. buone ferie Bri, e buonissima vacanza ;)

    RispondiElimina