mercoledì 11 aprile 2012

Alla c.a. di Collega Preferito

Non è che la prossima volta che decidi di darmi un consiglio puoi infiocchettarmela e mettermela giù in modo tale che io non debba passare il resto della giornata a rimuginare su cosa avrai mai voluto dire, sul perché e sul per come di quella frase o sul significato intrinseco di quella virgola messa lì anziché là? io e la mia salute mentale te ne saremmo davvero molto grate... non per qualcosa sai, ma a paranoie sto messa abbastanza bene già di mio e non vorrei che si riacutizzasse la "sindrome da ultima ruota del carro" (che in quel caso il conto dell'analista lo mando da pagare a te).
Ti ringrazio sin d'ora per la collaborazione.
Con affetto, la tua adorata compagna di scrivania (che se ti giochi lei sappi che ti arriverà qualcuno di vecchio, brutto e antipatico... vedi tu come ti devi regolare!).

13 commenti:

  1. collega... regolati la sua vendetta potrebbe essere TERRRRIBBBBILEEEEE!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con le buone maniere si ottiene sempre tutto, no?

      Elimina
  2. se ti và passa da me.. c'è un nuovo tema a cui potresti partecipare, mi piacerebbe vederti tra noi!

    RispondiElimina
  3. come ti capisco!
    rigiro il consiglio alle mie di colleghe!!!!!!
    :)
    emme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sperando che anche loro colgano il messaggio!

      Elimina
  4. ...e meno male che è il Preferito ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male sì, fosse stato un altro l'avrei mandato a quel paese senza pensarci due volte!

      Elimina
  5. Non sempre i colleghi ti rendono la vita facile in ufficio...

    Buon sabato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmm, però riconosco se non ci fosse lui a volte sarebbe tutto ancora più difficile. Quindi mi sa che mi conviene tenermelo così com'è!

      Elimina
  6. Simpatico il collega...
    Se ti va di passare dal mio blog c'è un giveaway. Ti aspetto!

    RispondiElimina
  7. La tua ironia sempre e comunque è quell'ingrediente che dovrei aggiungere a tutte le mie ricette quotidiane. Ribacio.

    RispondiElimina