martedì 20 agosto 2013

Il tasto destro del mouse, questo sconosciuto

C'era una volta una ragazza che è andata per avanti due mesi a lamentarsi con il mondo intero per l'impossibilità di commentare i suoi blog preferiti.
Poi, grazie a due settimane di ferie* che le permisero  di  riossigenare il cervello e rimettere in moto quell'unico neurone che sembrava essersi un attimino assopito, quella stessa ragazza una sera puntò il mouse sotto il modulo dei commenti e, proprio mentre cominciava a innervosirsi per il persistere del problema, si avvide dell'esistenza del tasto destro del mouse e dell'opzione "ricarica frame".
Lo stupore per la semplicità della soluzione, da sempre a portata di clic, lasciò ben presto posto alla consapevolezza di essere una rincoglionita di proporzioni cosmiche.
Ma da quel momento in poi (più o meno mezz'ora fa) vissero tutti felici e contenti.
The end


*  seguirà presto racconto dettagliato (che non vorrei mai che si potesse sospettare del fatto che  la Grecia mi sia parsa meno interessante per il sol fatto di non essermi imbattuta in un 24enne dalle mani d'oro - cfr. vacanze agosto 2012)

4 commenti:

  1. Ti comunico che fino a questo momento ignoravo completamente l'esistenza di questa fantomatica opzione "ricarica frame"! Mi sa che pure il mio neurone necessita un pó di risvegliarsi!

    RispondiElimina
  2. benintesi, non che io sappia a cosa serva realmente, ma almeno ho finito di lamentarmi per la storia dei commenti!

    RispondiElimina
  3. è una gradevolezza leggerti...

    provo a commentare per la prima volta in un blog per provare il brivido del "ricarica frame"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E per la prima volta commenti qui??? Yeah!!!!

      Elimina