martedì 13 marzo 2012

Ma che state a di'?

Questa cosa che uscire di casa in jeans starebbe ad indicare che si è depressi mi pare una grandissima ca***a. Che poi quando pubblicano la notizia di questa grande scoperta di cui potevamo fare benissimo a meno? Ovviamente l’unico giorno in cui, dopo una vita e mezza, decido di mettermi i jeans per andare in ufficio cosicché Collega Preferito, tornato a proferir parola, non può fare a meno di farmi notare la cosa. Ora, io a quelli dell' University of Hertfordshire che hanno fatto questa ricerca del ciufolo gli direi di venire  parlare con me: io, fossi magra  e/o avessi un lato B meno ingombrante,  i jeans me li metterei mattina, mezzogiorno &sera. E non con una magliettina qualsiasi come dicono ‘sti scienziati che evidentemente a gusto stanno a zero (ah toh - ma guarda un po’ – sono inglesi…), ma con una bella giacchina corta e sfiancata o, perché no, con la più classica delle camice bianche (che così farei pure la gioia di Mr. M). Ed invece no: io, in quanto taglia 46 con un problema di ciccia localizzata dall’ombelico a metà coscia, i jeans  me li  metto solo con qualche strafanto lungo e maschera rotolini e quando riesco ad infilarmici e a trovare l’abbinamento giusto mi sento felice. Il che è esattamente il contrario dell’essere depressa. Quindi - non fosse chiaro - io metto i jeans quando ad autostima sto messa bene e  mi sento faiga. E oggi, come vi dicevo, porto i jeans. Alla facciazza degli scienziati inglesi.

22 commenti:

  1. io ci aggiungerei un TIE' gigante alla fine.
    U.U

    RispondiElimina
  2. A me i jeans piacciono molto...Tutto dipende anche come li abbini...E non mi sento per niente depressa...

    RispondiElimina
  3. ma che stanno a di... pfffffff
    i porto praticamente solo quelli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. proprio non lo so chi hanno intervistato questi...

      Elimina
  4. Risposte
    1. vestitini a trapezio informi e sacco-style. :-(

      Elimina
  5. no vabbè è una boiata. io li indosso quasi sempre, ogni tanto pantaloni un po' più eleganti ma per il lavoro sono d'obbligo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco no, i pantaloni eleganti io no. Bellissimi sul resto del mondo, terribili addosso a me. :-(

      Elimina
  6. Che ricerca del piffero, siamo tutte depresse allora! parlassero di vestirsi totalmente di nero o con un tunicone informe allora potrei capire, ma che i jeans siano sinonimo di depressione proprio no...però appunto sono inglesi...!!!

    RispondiElimina
  7. da me in studio non sono apprezzati i jeans..per questo non vedo l'ora che arrivi il week end per indossarli!anzi, adesso che me lo fai venire in mente me ne serve un paio nuovo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in realtà neanche da me... ;-)

      Elimina
  8. Certo, sono i jeans a causare depressione!
    Come quando sentenziarono che se indossi i jeans non puoi essere stuprata.
    Il denim è il tessuto del demonio!

    RispondiElimina
  9. ho visto solo il titoletto sulla pagina e ho pensato:" Che caHata!"

    RispondiElimina
  10. non sanno più su cosa fare statistiche... bah!
    w i jeansssssss!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'hai ragione...che a che servirà poi??? bah

      Elimina
  11. Ma io mi domando se con tutti i problemi che ci sono al mondo questi qui devono perdere tempo e denaro per queste ricerche del biiiit! Io allora sono la persona più depressa del mondo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e a quanto pare sei in ottima compagnia! ;-)

      Elimina